Casa Carducci

Lo studio Lo studio

La sala raccoglie 4.634 unità bibliografiche. Dietro l'"altare laico" di Carducci, qui effigiato dallo scultore Paolo Testi, si scorgono le grandi collane dei classici latini Didot e Lemaire

La Biblioteca La Biblioteca

La sala, con gli scaffali dei libri della letteratura italiana del Sette e Ottocento, fra i primi ambienti della casa-museo allestiti da Albano Sorbelli

Dove abitano le parole, domenica 28 maggio 2017 Dove abitano le parole, domenica 28 maggio 2017

L'attore Luigi Monfredini legge dalle lettere di Giosuè a Lidia

 

 

Libreria di Raffaele Spongano nell'appartamento di Via Vallescura a Bologna Libreria di Raffaele Spongano nell'appartamento di Via Vallescura a Bologna

I libri e le carte di un Maestro, 19 dicembre 2017

Dove abitano le parole 24, 25, 26 giugno 2016 Dove abitano le parole 24, 25, 26 giugno 2016

Alla rassegna, promossa dall'Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della regione Emilia-Romagna, Casa Carducci ha partecipato con Carducci narrato e dipinto

Luce di notte sul giardino di Carducci Luce di notte sul giardino di Carducci

Nella rassegna Diverdeinverde (2. ed., 2015) il giardino monumentale risplende, di notte, in una scenografia dinamica di luci, ispirate ai colori prediletti dal poeta.

Itinerari didattici Itinerari didattici

L'offerta didattica rivolta al pubblico scolastico è gratuita

I restauri I restauri

Nello studio, alla finestra, la tenda in taffetas di seta con motivo esotico (ultimo quarto del XIX secolo) è sta oggetto di un intervento di recupero

Un omaggio a Carducci da parte dei giovani studenti italiani in Vienna Un omaggio a Carducci da parte dei giovani studenti italiani in Vienna

Particolare della pergamena miniata nel 1901 per i 40 anni di insegnamento del professore nell'ambito del Circolo Accademico Italiano di Vienna

L'amata Bologna nel cupo silenzio dell'inverno L'amata Bologna nel cupo silenzio dell'inverno

Redazione autografa dell'ode «Nevicata» composta il 29 gennaio 1881, rielaborata nei giorni successivi e terminata il 24 marzo.
Edita nelle «Nuove odi barbare» del 1882

La ventola giapponese nel salotto buono di Elvira Carducci La ventola giapponese nel salotto buono di Elvira Carducci

In precario stato di conservazione, il manufatto cartaceo (XIX secolo) è ritornato nuovo grazie all'opera del Laboratorio bolognese di restauro Post-scriptum

Presentazione di «Escluso il ritorno» di Zara Finzi, 22 settembre 2016 Presentazione di «Escluso il ritorno» di Zara Finzi, 22 settembre 2016

L'autrice dialoga con Carlo Flamigni e Sergio Rotino

Cagnolino fermacarte di Adriano Cecioni Cagnolino fermacarte di Adriano Cecioni

La piccola scultura in terracotta si trova sul tavolo da lavoro nello studio di Giosue Carducci amico dell'artista toscano (1836-1886).

Presentazione del romanzo «Due soldi» di Ida Sangiorgi, 22 marzo 2018 Presentazione del romanzo «Due soldi» di Ida Sangiorgi, 22 marzo 2018

Alba Piolanti (a sinistra) con Loretta Scarazzati, curatrice della nuova edizione del romanzo presso Carta Bianca (Faenza 2017), e con Marinella Polidori

La casa, con gli arredi e le suppellettili originali, è quella dove lo scrittore ha abitato dal 1890 fino alla morte (1907) raccogliendo e organizzando un cospicuo patrimonio di memorie e di cultura. L'istituto cura e promuove la conservazione, la fruizione pubblica e lo studio della biblioteca-archivio dello scrittore, nonché la valorizzazione della casa museo e del giardino monumentale che la circonda. Inaugurata il 6 novembre 1921, Casa Carducci si è aperta in seguito alla vicenda della scrittura novecentesca e contemporanea attraverso l'acquisizione di librerie e archivi di studiosi e di intellettuali attivi a Bologna e di significativo valore per la cultura letteraria italiana. Sezione speciale della Biblioteca dell'Archiginnasio, questo istituto è officina dell’Edizione Nazionale delle Opere del letterato. Nell'edificio ha sede, al primo piano, la Commissione per i testi di lingua.

Appuntamenti

Alfonso Colognesi e il Liceo Galvani nei primi decenni dell'Unità d'Italia, giovedì 10 maggio, ore 17.30




27 settembre, ore 17,30 – Biblioteca dell'Archiginnasio: presentazione del libro Mario Ramous Tutte le poesie 1951-1998

Biblioteca, casa museo, Giosue Carducci

Biblioteca

Oltre Carducci: Flora, Spongano
Ramous, Saccenti

Tour dell'appartamento

Visita le stanze

Carducci

Le opere e i giorni